Midollo osseo

Il midollo osseo è il tessuto molle e spugnoso che si trova all’interno di cavità delle ossa lunghe. Negli adulti il midollo nelle ossa grandi produce nuove cellule del sangue. Il midollo osseo forma intorno al 4% del peso totale del corpo (circa 2,6 kg in un adulto sano).

Tipi di midollo osseo

Ci sono due tipi di midollo osseo:
midollo rosso, che è responsabile per la produzione di globuli rossi, globuli bianchi e piastrine;
midollo giallo, costituito principalmente da cellule adipose.

Ci sono un certo numero di vasi sanguigni e capillari, che attraversando il midollo lo rendono un organo molto vascolare. Alla nascita e nella prima infanzia la maggior parte del midollo è rosso. Dopo lo sviluppo, nella persona matura la gran parte di esso viene convertito in midollo giallo. Il midollo osseo rosso si trova principalmente nelle ossa piatte come il cranio, vertebre, scapole, e nel tessuto spugnoso delle epifisi delle ossa lunghe, come il femore e l’omero. Il midollo giallo si trova invece nella diafisi delle ossa lunghe.  Circa la metà del midollo osseo adulto è di colore rosso.

Funzioni del midollo osseo

ll midollo osseo ha due tipi di cellule staminali: mesenchimali e ematopoietiche.

Il processo di sviluppo di differenti cellule del sangue a partire da queste cellule pluripotenti è conosciuto come emopoiesi. Le cellule ematopoietiche pluripotenti possono diventare qualsiasi cellula del sistema sanguigno. Sotto l’in uenza di fattori tissutali e ormonali queste cellule si differenziano in linee del sangue speci che. Quando queste cellule si differenziano o maturano, diventano le cellule che possiamo riconoscere nel usso sanguigno. 

Screen Shot 2016-11-29 at 18.15.43.png

Mesenchimale è un tessuto embrionale dal quale si formano il tessuto connettivo, i vasi sanguigni e linfatici.

Ematopoietico riguarda la formazione e sviluppo delle cellule del sangue nel midollo osseo.

Queste includono gli eritrociti o globuli rossi, i quali sono responsabili del trasporto dell’ossigeno dai polmoni al resto del corpo. I leucociti o globuli bianchi includono i linfociti, la pietra angolare del sistema immunitario, e le cellule mieloidi, che includono i granulociti: neutroli, monociti, eosinoli e basoli. I GB combattono le infezioni attaccando e distruggendo i batteri o i virus e i granulociti sono coinvolti in una varietà di processi immunitari. Le piastrine sono frammenti del citoplasma dei megacariociti, un’altra cellula del midollo osseo.

I globuli rossi (eritrociti) trasportano l’ossigeno ai tessuti. 
Le piastrine o trombociti (derivati da megacariociti) aiutano a prevenire le emorragie e aiutano nella coagulazione del sangue. 

I granulociti (neutrofili, basofili ed eosinofili) e i macrofagi (noti collettivamente come cellule mieloidi) combattono le infezioni da batteri, funghi e altri parassiti. 
Inoltre, un’altra funzione è quella di rimuovere le cellule morte e rimodellare i tessuti e le ossa. 
I linfociti B producono anticorpi, mentre i linfociti T possono direttamente uccidere o isolare le cellule d’invasione. 
La maggior parte dei globuli rossi e piastrine e la maggior parte dei globuli bianchi sono formati nel midollo rosso mentre solo una piccola parte si forma nel midollo giallo. Tutti hanno bisogno di un ciclo di produzione continuo di cellule del sangue dal nostro midollo osseo durante tutta la vita dato che ogni cellula ha un tempo di vita prestabilito. Un midollo sano produce una quantità di cellule del sangue adeguata alle necessità. La produzione di globuli rossi è incrementata quanto il corpo ha bisogno di più ossigeno, le piastrine aumentano quando c’è un sanguinamento e i globuli bianchi aumentano in caso di infezione.

bone-marrow