Rachicentesi

La rachicentesi, chiamata anche puntura lombare, è una pratica chirurgica utilizzata per poter estrarre il liquido cefalorachidiano, prodotto dai plessi corioidei, che scorre nel canale midollare della colonna vertebrale, negli spazi subaracnoidei e nei ventricoli cerebrali. Al contrario di quel che si crede, la rachicentesi non porta a paralisi, dato che il prelievo viene fatto a un’altezza dove non è presente il midollo spinale e si scongiura il rischio di ledere qualsiasi nervo […] continua

Recidiva o Ricaduta

È l’episodio contrassegnato dalla comparsa di sintomi e segni neurologici. Esso viene definito anche: “ricaduta”, “attacco clinico” o “poussée”. Rappresenta un momento in cui la malattia è in fase di attività clinica. La ricaduta o “poussée” consiste nella comparsa di nuovi sintomi, o nel peggioramento di sintomi preesistenti della durata di almeno 24 ore e preceduta da una fase di remissione o mancata manifestazione neurologica di almeno un mese. È caratterizzata oltre che da un deficit neurologico tipico della sclerosi multipla, anche dalla osservazione oggettiva o racconto anamnestico da parte del paziente […] continua

Recidivante Remittente (SMRR) 

La sclerosi multipla a ricadute e remissioni o recidivante-remittente (SM-RR) è definita da attacchi ben definiti che si risolvono completamente o parzialmente. La maggior parte delle persone con SM-RR vengono diagnosticati tra i 20 ei 30 anni (anche se può verificarsi durante l’infanzia o in età adulta) […] continua 

Rigidità muscolare

Quando il corpo presenta rigidità muscolare e i movimenti divengono macchinosi e ingolfati è bene intervenire senza indugiare, per non incorrere in disturbi e patologie vere e proprie. Le cause di questa condizione durante i movimenti possono essere molteplici ed è bene ascoltare bene il proprio corpo e che segnali che esso ci invia. Le cause di questa rigidità muscolare devono innanzitutto esser suddivise in base all’eziologia […] continua

Rimbalzo o Rebound

Con il termine “effetto rebound” o “fenomeno di rebound” si indica il ripresentarsi o l’inasprimento di una malattia dopo la sospensione di un trattamento farmacologico o la riduzione del suo dosaggio. La gravità dei sintomi è spesso peggiore rispetto ai livelli di trattamento. Essa viene anche denominata Sindrome Infiammatoria da Ricostituzione Immunitaria. In uno studio condotto da un gruppo di ricercatori di diversi stati, e pubblicato sulla rivista Archives of Neurology, alcuni dei pazienti che avevano sospeso il trattamento con natalizumab hanno sviluppato la Sindrome Infiammatoria da Ricostituzione Immunitaria (IRIS) […] continua

Risonanza magnetica

La risonanza magnetica (RM) o risonanza magnetica nucleare (RMN) è un esame che si avvale delle tecniche di diagnostica per immagini che fornisce immagini dettagliate del corpo umano utilizzando campi magnetici e onde radio, senza esporre il paziente a nessun tipo di radiazioni ionizzanti. La risonanza magnetica permette di visualizzare lo scheletro, le articolazioni, ma anche gli organi interni, non ha dunque praticamente limiti nei suoi campi di applicazione. […] continua