Il Cimitero di Highgate nel nord di Londra sembra uscito da un romanzo gotico vittoriano. Si tratta, infatti, di uno dei più vasti cimiteri vittoriani nel Regno Unito e contiene i luoghi di eterno riposo di oltre 170.000 persone. Tuttavia, un luogo che sarebbe dovuto esistere solo come luogo della memoria, ha  in realtà un passato tormentato con storie di fantasmi, occultismo e … vampiri. E quindi siete pronti ad addentrarvi nelle nebbie di Highgate?

Nel 1839, il cimitero di Highgate fu aperto come uno dei Sette Grandi Cimiteri di Londra, il quale inizialmente aveva lo scopo principale di raccogliere i cadaveri di una città traboccante di morti. I cimiteri di Londra, infatti, erano a corto di spazi consacrati in cui i corpi potevano essere seppelliti legalmente e con il giusto rispetto. Per eliminare tale sconvenienza furono creati questi grandi cimiteri. La prima sepoltura a prendere posto nel cimitero è stata quella di Elizabeth Jackson di Little Windmill street, nel quartiere di Soho, nel maggio del 1839. Highgate da allora divenne rapidamente un luogo alla moda, ed era considerato molto “prestigioso” essere sepolti lì, insieme ai molti abitanti ricchi e famosi di Londra, tra cui Karl Marx e la famiglia di Charles Dickens.

highgate_cemetery_london_-_karl_marx_grave
Tomba di Karl Marx

Più di recente ad Highgate sono state aggiunte le sepolture di personaggi importanti come: Douglas Adams (l’autore di Guida galattica per autostoppisti) e Alexander Litvinenkol’agente segreto russo a cui fu somministrato del veleno nucleare (polonio radioattivo) dal regime di Putin.  Oltre 300 persone si rivolsero alla Health Protection Agency (HPA, Agenzia per la protezione della salute) britannica, dopo che questo ente aveva lanciato un appello a tutti coloro che potevano essersi trovati nei due locali – il sushi bar Itsu, nei pressi di Piccadilly Circus e il Pine Bar del Millennium Hotel a Grosvenor Square – frequentati da Litvinenko prima di sentirsi male e in cui potrebbe essere stato avvelenato. Tracce di polonio furono trovate anche su due aerei della British Airways e il servizio sanitario britannico ha richiesto ai 33000 passeggeri che hanno utilizzato quei velivoli nell’ultimo mese di presentarsi per un controllo. Il suo livello di radiazione fu così grande che il corpo di Litvinenko fu sepolto in una bara rivestita ad un livello molto più profondo rispetto alle normali sepolture.

Ma al di là delle bellissime facciate di pietra e delle docili statue dei morti, ad Highgate ci sono altre storie misteriose ed affascinanti che non possono saltare all’occhio in un primo momento.

I residenti spettrali di Highgate

Il cimitero di Highgate è uno scenario delizioso per una storia di fantasmi ed infatti lo è stato per un racconto o due… Alcune delle storie dei fantasmi più famosi di questa zona sono: quella di un ciclista spettrale, che si fa lentamente strada su una ripida collina appena fuori le mura del cimitero e un temibile poltergeist, che spinge violentemente i visitatori a terra e sembra spostare oggetti solidi.

Attualmente gli avvistamenti spettrali si sono ridotti essenzialmente a due fantasmi, tuttavia sono costantemente segnalati. Il primo è il fantasma di una vecchia pazza, i cui capelli ondeggiano dietro di lei selvaggiamente, mentre cerca le tombe dei suoi figli, che molti ritengono lei stessa abbia ucciso in un impeto di cieca follia. L’altro fantasma è quello di una figura incappucciata che fissa pensierosa nel vuoto, apparentemente ignara di eventuali osservatori. Tuttavia, quando ci si avvicina a questa figura, essa scompare improvvisamente per poi riapparire a volte più lontano, adottando la stessa posa contemplativa.

ghost

Occultismo ad Highgate

Entro il 1960, il cimitero di Highgate divenne un luogo fatiscente. Pochissime nuove sepolture trovavano spazio lì, in quello che un tempo era un prestigioso luogo di riposo delle anime inglesi; le tombe stavano diventando troppe e nessuno ormai si recava a visitare il sito. Con questa mancanza di cure, un gruppo di persone alla ricerca di emozioni eccitanti, si sentì libero di utilizzare il cimitero a proprio piacimento. I giovani interessati all’occultismo, infatti, cominciarono ad introdursi ad Highgate nella notte per compiere atti vandalici, danneggiando le tombe, dissacrandole, saccheggiandole e lasciando graffiti satanici e simboli ovunque al loro passaggio.

Anche se questi comportamenti sembrano piuttosto quelli di anarchici più che di una setta di un culto specifico, ci sono stati alcuni strani indizi che portavano verso pratiche di magia nera. La più scioccante delle quali fu la scoperta dei resti carbonizzati e smembrati del corpo di una donna in occasione del Lammas, il giorno del festival Pagano di Londra.

Oltre agli omicidi, gran parte delle storie di fantasmi del cimitero di Highgate sorsero in questo momento e curiosamente la gente ha cominciato a “tormentare” il cimitero nella speranza di uno spavento. La presenza di questi giovani è importante, però, nel nostro prossimo tema: il vampiro di Highgate …

Il vampiro di Highgate

Il cimitero di Highgate ha anche avuto uno sfortunato passato di dissacrazione rituale e omicidi, e tutto era in procinto di prendere una piega più soprannaturale. Nella notte di Halloween del 1968, in una fossa scavata nel cimitero fu trovato un cadavere con un pezzo di metallo di grandi dimensioni piantato nel corpo che lo trapassava da parte a parte. L’autore di quell’atto aveva anche posto dei fiori in modo che fossero puntati verso l’atto, come se non fosse abbastanza evidente. Questo non sarebbe stato l’ultimo di una serie di reati legati ai vampiri nei cimiteri di Londra.

Nel dicembre del 1969, un giovane di nome David Farrant trascorse la notte nel cimitero di Highgate. Egli riferì dell’avvistamento di una figura grigia tra le tombe, che riteneva essere soprannaturale, e cominciò a chiedere ad altre persone se avessero visto qualcosa di simile. Farrant credeva che quello che aveva visto era molto probabilmente un fantasma.
Allo stesso tempo, un altro giovane di nome Sean Manchester avvistò anche un’altra entità ultraterrena nel cimitero. Sean aveva trovato numerosi cadaveri di volpe, completamente prosciugati del loro sangue, con evidenti segni di morsi. Per questo motivo, egli cominciò a diffondere la voce che ci fosse un vampiro ad Highgate! Manchester impreziosì ulteriormente la  sua storia, sostenendo che aveva in qualche modo scoperto che il “vampiro” era un nobile medievale dell’Europa orientale che aveva sperimentato la magia nera. Sia Farrant che Manchester aggressivamente negarono la credibilità dell’altro.

MINOLTA DIGITAL CAMERA
David Farrant negli anni ’70 all’epoca dei fatti

Nel 1970, finalmente, la faida tra Farrant e Manchester giunge al termine quando ITV li ha intervistati per la televisione nazionale inglese. Nel giro di pochi giorni, ci fu una vera e proprio caccia al vampiro nel cimitero di Highgate, che fu letteralmente preso d’assalto da numerose persone intenzionate ad uccidere il mostro che i due giovani avevano descritto. Tutti, però, tornarono a mani vuote, e solo pochi mesi dopo avvenne un altro omicidio.

Le attività di Farrant e Manchester aumentarono notevolmente da allora, in quanto entrambi cercarono di catturare ed esorcizzare il vampiro. La notte del 13 novembre del 1970 Farrant fu colto in flagranza di reato dalla polizia mentre si aggirava nel cimitero con un crocifisso e un palo tra le mani. Quando gli avvenimenti cessarono, entrambi dichiararono di aver eseguito un esorcismo con successo liberando il cimitero dal mostro di Highgate. Farrant e Manchester se ne presero entrambi il merito e proprio per questo motivo continuano a litigare ancora oggi.

Nessuno, dunque, potrà mai conoscere la verità su ciò che i due uomini videro realmente in quelle fredde notti tra le fitte nebbie del Cimitero di Highgate …

_________________________________________________

west-highgate-cemetery

Highgate cemetery in North London is like something out of a Victorian gothic novel. It is one of the vastest Victorian cemeteries in the UK and contains the final resting places of over 170,000 people. However, a place which should have existed as a place of remembrance, in fact has a history plagued with ghost stories, occult and … vampires.

In 1839, Highgate cemetery was opened as one of the Great Seven Cemeteries which acted as the response to a city overflowing with dead. London churchyards had run out of consecrated grounds in which to legally and respectfully bury its people and so these large cemeteries were created to reduce this hazard. The first burial to take place in the cemetery was that of Elizabeth Jackson of Little Windmill street, Soho in May 1839. Highgate quickly became a fashionable and admired place to be buried with many rich and famous residents including Karl Marx and the family of Charles Dickens.

More recently Highgate has seen burials of notable figures such as; Douglas Adams (the author of the Hitchhikers Guide to the Galaxy) and Alexander Litvinenko; the Russian secret serviceman who was given nuclear poison by Putin’s regime. So great was the radiation level that Litvinenko endured, that his body is buried in a lead lined casket and much deeper than the average grave.

Beyond the stony facades and docile statues of the dead there are other stories, though, which may not at first meet the eye.

The Ghostly Residents of Highgate

Highgate cemetery is a delicious backdrop for a ghost story and has been the sight for a tale or two in its time. Some of the most well known ghost stories from this area include; that of a ghostly cyclist, slowly making his way up a steep hill just outside the cemetery walls and a fearsome poltergeist, which knocks people clean off their feet and appears to glide through solid objects.

Today spectral sightings are reduced to mainly two ghosts, however they are quite consistently reported. The first is that of a mad old woman, whose hair flies behind her wildly as she searches the graves for her children, who many assume she had killed in a fit of insane rage. The other ghost is that of a hooded figure who stares thoughtfully into space, apparently oblivious to any observers. However, when approached this figure disappears and sometimes quickly reappears further away, adopting the same contemplative pose.

angel%20highgate%20cemetery%20london

Occult at Highgate

By the 1960s, Highgate cemetery was very much a dilapidated place. Very few new burials were taking place there, the tombs were becoming overgrown and there were infrequent visitors to the site. With this lack of care, came a new crowd looking for thrill seeking and new age mischief. Young people interested in occult began to gather at Highgate and break in at night. They would vandalise the tombs; desecrating, looting and leaving satanic or obscure graffiti after them.

Although these behaviours seem like those of anarchists more than a cult sect, there were some strange clues which pointed towards dark black magic practices. The most shocking of which, included the discovery of the charred and dismembered remains of a woman’s body on Lammas, the Pagan harvest festival day.

In addition to the murders, much of the ghost stories from Highgate cemetery had arisen at this time and so more curious folk began to haunt the cemetery in the hopes of a scare. The presence of these young people is important though, in our next topic of the Highgate vampire…

The Highgate Vampire

Highgate cemetery had had an unfortunate past of ritualistic desecration and murder, but everything was about to take a more supernatural turn. On Halloween night 1968, a grave was found dug up and the body had a large metal stake driven through it. The perpetrator had arranged flowers so that they pointed towards the act, as though it wasn’t obvious enough. This wouldn’t be the last of a succession of vampire-related crimes in London cemeteries.

In December 1969, a young man named David Farrant spent the night at Highgate cemetery. He reported sighting a grey figure amongst the graves, which he believed to be supernatural, and began asking others if they had seen anything similar. Farrant believed that what he had saw was most likely a ghost.

At the same time, another young man named Sean Manchester had also sighted an otherworldly entity in the cemetery. Sean had also found numerous fox corpses, drained of their blood, with apparent bite marks. For this reason, he began to spread word that there was a vampire of Highgate! Although he did embellish the story further; claiming that he had discovered that the “vampire” was a medieval nobleman from eastern Europe who had experimented with black magic. Both Farrant and Manchester aggressively denied the other’s credibility.

sean_-young
Sean Manchester

 

In 1970, finally the feud between Farrant and Manchester came to a head when ITV interviewed them on national television. Within a matter of days, an angry vampire hunting mob stormed the locked gates of highgate cemetery looking to kill the monster which the young men described. They came back out empty handed, though only a few months later another murder took place …

Farrant and Manchester’s activities increased as they both sought to catch and exorcise the vampire. Farrant was discovered by police in the churchyard one night carrying a crucifix and a stake and was arrested, but not charged. When the happenings in the cemetery came to an end, both men claimed to have performed the successful exorcism on the monster and their feud still exists to this day… It seems as though no one will ever know the truth of what each of the men actually saw when at the cemetery by night.

___________________________________________________

References:

http://www.standard.co.uk/news/uk/200-police-joined-hunt-for-killers-of-poisoned-spy-alexander-litvinenko-10007890.html

https://en.wikipedia.org/wiki/Highgate_Cemetery

http://www.haunted-london.com/london-graveyards.html

https://en.wikipedia.org/wiki/Highgate_Vampire

http://www.davidfarrant.org/images/gallery/lost-film-shot-in-highgate-cemetery/

3 thoughts

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s